martedì 8 agosto 2017

La locanda dove il mare parla piano, Emma Sternberg




TITOLO: La locanda dove il mare parla piano

AUTORE: Emma Sternberg

CASA EDITRICE: Sperling&Kupfer  

NUMERO DI PAGINE: 360

PREZZO DI COPERTINA: 18.90 Euro









Sinossi

Quando Linn perde in un solo giorno fidan­zato, casa e lavoro, impara due grandi lezioni. La prima: mai mettere tutta la tua vita in ma­no a un uomo. La seconda: mai disperare, perché la vita stessa sa sempre come sorpren­derti. Di lì a poche ore, infatti, un certo Mr. Cunningham, «cacciatore di eredi», spunta dal nulla con una notizia sensazionale: Linn ha ricevuto una casa negli Hamptons da una fantomatica zia d’America. Lasciata la Germania con il primo volo per New York, Linn scopre così la Sea Whisper Inn, ovvero la locanda Sussurro del Mare: un’antica villa, un tempo adibita a pensione, dotata di parco, discesa al mare e – nuova sorpresa – cinque inquilini fissi. Sono i migliori amici della zia, cinque simpatici vecchietti. Mentre Linn tenta di escogitare un piano per salvare dai debiti la casa e magari riaprirla ai turisti, è sempre più conquistata dai fantastici cinque e dai loro racconti affascinanti su zia Dorothy e sulla vita glamour che si era reinventata dopo la fuga dall’Europa. Ma in quella storia manca un dettaglio fon­damentale, un segreto struggente di cui resterebbe traccia solo in un quadro, miste­rioso e introvabile. Proprio la ricerca di quel dipinto scomparso permetterà a Linn di aprire una porta su quel passato… e fare finalmente luce sul proprio futuro.



Recensione
 La storia inizia con una fine che sa di inizio per Linn, se in un attimo perde lavoro e fidanzato, il destino bussa alla sua porta mettendola davanti ad una notizia sconvolgente che le cambierà profondamente l'esistenza. Fuori dal suo appartamento c'è un signore che le annuncia la sua inaspettata eredità, una villa a New York, ereditata da una zia di secondo grado. Era immaginabile aspettarsi delle vicende complicate, vicende che mettono a dura prova la vita della protagonista, tuttavia la storia è ricca di colpi di scena. Mai noiosa e banale, l'autrice ci narra una vicenda in cui c'è un po' di tutto: segreti che appartengono alla vita della zia Dotty; incontri inaspettati che confonderanno le decisioni della protagonista e tanta ma tanta dolcezza nel raccontare la vita di quei cinque vecchietti che abitano la Sea Whisper Inn. Per tutti questi motivi il romanzo è una continua sorpresa. Quello che più mi è piaciuto è stata sicuramente la descrizione dei cinque coinquilini, la loro saggezza ma anche la loro consapevolezza della caducità del futuro. Linn nel corso della storia saprà ricostruirsi dalle fondamenta e lo farà gradualmente mettendosi continuamente in gioco. Ben scritto, il romanzo descrive dettagliatamente anche le atmosfere di un luogo che fa apparire magico. 


Voto

Colazione in riva al mare, Ali McNamara



TITOLO: Colazione in riva al mare

AUTORE:  Ali McNamara

CASA EDITRICE: Newton Compton

NUMERO DI PAGINE: 384

PREZZO DI COPERTINA: 10.00 Euro













Sinossi

Il sole splende sulla piccola e tranquilla località di mare di Sandybridge: accoglienti negozi di souvenir, una sala da tè e un favoloso fish and chips. È il posto dove Grace è cresciuta, anche se al momento non ne è troppo contenta. Finché è rimasta a Sandybridge, ha aiutato i suoi genitori a scovare dei tesori vintage per il loro negozio d’antiquariato, ma il suo desiderio è sempre stato quello di poter girare il mondo. E a un certo punto lo ha fatto: ha cominciato a viaggiare per lavoro, si è innamorata, ha costruito una famiglia. Allora perché si trova di nuovo in quella cittadina sul mare, che si era lasciata alle spalle, e a rivedere Charlie, il suo migliore amico quando era adolescente? Forse viaggiare in giro per il mondo non era quello di cui Grace aveva veramente bisogno. Forse quello che cercava è sempre stato a portata di mano… 





Recensione

Grace è cresciuta a Sandybridge ma il suo più grande desiderio è stato sempre quello di trasferirsi altrove, per provare nuove avventure e staccarsi da una quotidianità che la stava opprimendo. La ragazza riesce nel suo intento, riesce a viaggiare a crearsi un futuro indipendente, fino a che, come una molla, viene attirata di nuovo nel suo paese natio.
La narrazione alterna momenti passati ad eventi presenti, creando così un continuo avvicendarsi di eventi che consentono di rendere chiaro il percorso della protagonista. 
I personaggi vengono tutti ben caratterizzati, a tal punto che il lettore imparerà a conoscerli bene. 
Il libro è ben scritto però non mi ha convinta, nonostante avessi molte aspettative sulla sua lettura. 
La storia di per sé mi è piaciuta ma quello che mi ha lasciata abbastanza interdetta è che, nonostante l'autrice abbia cercato di descrivere il lungo percorso della protagonista, quello che non ho riscontrato è stata una maturazione del personaggio. É stato come se Grace, pur riconoscendo i suoi sbagli, gli eventi passati che l'hanno segnata, ricadesse continuamente nei suoi errori e nelle solite azioni, azioni che a lungo andare rendono la storia monotona e senza via d'uscita. 
Peccato perché mi ispirava molto come lettura estiva. 


Voto

sabato 15 luglio 2017

Novità DeA Planeta Libri

Io e te come un romanzo di Cathy Crowley (DeA – 19 settembre; target: 14+)
Un romanzo indimenticabile sui sentimenti, sulla perdita e sulla forza delle parole che guariscono ogni ferita.
Ci sono ferite che non si rimarginano, giorni che non si dimenticano. Come il giorno in cui Rachel ha detto addio al suo migliore amico, Henry Jones. Era una sera d’estate, e lei stava per trasferirsi dall’altra parte del Paese. Ma, prima di andarsene, si era nascosta nella libreria gestita dai Jones e aveva infilato una lettera nel libro preferito di Henry. Una lettera d’amore a cui Henry non aveva mai risposto. Ora, però, sono passati tre anni e quel giorno sembra lontano una vita intera. Perché nel frattempo il fratello di Rachel è morto, e lei è l’ombra di quel che era. Il dolore la soffoca, e l’unica via d’uscita sembra tornare a casa. Dalle cose che Rachel ama di più: la libreria e Henry. I due iniziano quindi a lavorare fianco a fianco, circondati dai libri, confortati dalle parole. E, mentre tra gli scaffali impolverati della libreria si intrecciano le storie di tutta la città, Rachel e Henry si ritrovano. Perché non c’è posto migliore delle pagine di un libro per ritrovare se stessi.


La chiave dell’amicizia di Erica Bertelegni (DeA – 19 settembre; target: 10+)
Un viaggio incredibile, un'amicizia inaspettata e un mondo magico dove niente è quello che sembra.
Vanessa è testarda e decisa, sa sempre quello che vuole. Anya è timida e goffa, combina continuamente guai. Le due non potrebbero essere più diverse, né starsi più antipatiche. Ma il primo giorno di liceo, per un malinteso, finiscono in punizione insieme, a spolverare e ricatalogare l'intera biblioteca della scuola. All'improvviso però accade qualcosa di inaspettato: spostando uno dei tomi si apre una porta. Una porta su un mondo fantastico. Vanessa e Anya si ritrovano così catapultate nel meraviglioso Regno di Menish, che sta scomparendo inghiottito dall'avanzata delle sabbie. Solo il potere di due ragazze straordinarie potrà salvarlo. Eppure Anya e Vanessa non hanno nessun potere straordinario, o almeno così credono. Per scoprirlo, dovranno imparare a conoscersi e a collaborare. Tra duelli e inganni, inizia così una favolosa avventura a volo di drago per dare una nuova speranza al Regno di Menish.

Agatha Mistery. Pericolo ai tropici di Sir Stevenson (DeA – 5 settembre; target: 8+)
Isola di Bali. Con l'aiuto della cugina Agatha e dell'immancabile Mr Kent, Larry ha risolto in anticipo il caso affidatogli dalla Eye International e ora può godersi due giorni di sole e mare. L'inaspettata vacanza, però, dura poco: Watson, il siberiano di Agatha, sembra sparito nel nulla! I cugini Mistery si rimettono subito al lavoro e presto scoprono che, per uno sfortunato equivoco, il micio è finito nelle grinfie di un cacciatore di tesori senza scrupoli e dei suoi sgherri. Quei loschi trafficanti non immaginano di aver fatto arrabbiare una delle migliori investigatrici del mondo, che non si arrenderà finché non avrà riavuto il suo adorato gattone!



Non voglio diventare grande di Dev Petty (De Agostini – 5 settembre)
Per Oscar la rana crescere è tutta fatica sprecata! In fondo, essere piccoli ha i suoi vantaggi: c'è chi ti porta in braccio ovunque tu voglia andare, senza che tu debba muovere un passo; ed è più facile trovare un rifugio quando giochi a nascondino! Ma una chiacchierata con un saggio maialino gli farà cambiare idea...


 Oggi mi sento così (ABRA – 26 settembre)
Quattro brevi storie dedicate ai più piccoli per muovere i primi passi nel mondo delle emozioni. Attraverso immagini e testi che raccontano con parole semplici lo stato d'animo degli animali protagonisti, il bambino scoprirà che cosa si prova e come reagisce il corpo quando ci si sente felici, tristi, arrabbiati o spaventati. Il volume contiene suggerimenti per la lettura guidata rivolti ai genitori e insegnanti, e può essere quindi utilizzato per incoraggiare il bambino a parlare di ciò che prova verso se stesso e il mondo che lo circonda.



 4 settimane per riordinare la tua casa e la tua vita di Astrid Eulalie (De Agostini – 29 agosto)
Un metodo pratico e personalizzabile che ci aiuta, passo dopo passo, a fare definitivamente ordine negli ambienti di casa e nella nostra vita.
Un programma di quattro settimane per riordinare in modo risolutivo e duraturo i nostri spazi domestici, ma soprattutto: un quaderno con esercizi e consigli che il lettore può personalizzare dalla prima all’ultima pagina per lavorare specificatamente su se stesso e sulle proprie cattive abitudini. Per trovare l’armonia, l’appagamento e la pace mentale. Il metodo che 4 settimane per riordinare la tua casa e la tua vita propone è prima di ogni cosa un piano efficace, una vera cura disintossicante strutturata secondo una precisa e progressiva scansione. La parola d’ordine è “dolcezza”: si procede poco per volta, fino a raggiungere cambiamenti solidi e duraturi.

Il mio anno pazzesco di Eleonora Olivieri (De Agostini – 19 settembre)
La youtuber Eleonora Olivieri si racconta ai fan di tutta Italia e ai quasi 300.000 follower della Rete. Avvincente come un romanzo, vero come un diario; ecco l’esordio letterario di Eleonora Olivieri, il talent dei fortunati Manuali delle ragazze e indiscussa star delle ragazzine su YouTube. Come vive una stella di internet? Come si destreggia tra gli amori, le amicizie, la scuola e la resa dei conti con la popolarità? L’adolescente più esuberante della Rete racconta la sua incredibile storia: un anno di avventure indimenticabili con la freschezza, l’ironia e l’immediatezza che da sempre la contraddistinguono. L’esperienza di lettura si arricchisce con la veste grafica di un diario grazie a disegni, frasi tipiche e appunti scritti a mano da Eleonora ai margini delle pagine. Fiction e realtà convivono in questa divertente prova di scrittura dedicata al grande e attivo pubblico dei Manuali e a quello del canale, che a oggi registra un numero pari a quasi 45.000.000 visualizzazioni e con quasi 300.000 iscritti.


 Baby schiscetta di Alessandro Vannicelli (De Agostini – 19 settembre)
Dall’autore della “Schiscetta perfetta” un libro unico nel panorama editoriale che ci aiuta a risolvere senza sacrifici il problema della pappa per il bambino, sempre e dovunque.
Quella della lunch box, o più comunemente schiscetta, è una tendenza ormai diffusa in tutta Italia fra gli studenti, gli impiegati e i giovani professionisti attenti al portafoglio e ai buoni sapori. Una vera e propria esigenza che gli adulti hanno fatto propria, ma che resta irrisolta per i genitori alle prese con i bambini dai 5 mesi all’anno e mezzo. Per loro, infatti, il momento della pappa può diventare un grosso impedimento e – diciamocelo – una forte limitazione della loro libertà. La soluzione a questo problema è racchiusa in quattro parole. Sano, semplice, buono e trasportabile. Sono questi i termini chiave alla base delle 100 ricette – tutte di facile esecuzione – che Alessandro Vannicelli ha scritto, selezionato e organizzato per i genitori che sentono forte l’esigenza di garantire ai propri figli un’alimentazione corretta senza dover necessariamente rinunciare ai propri spazi e abitudini. Ricette che permettono a mamma e papà di concedersi piccole pause dalla routine domestica: per un weekend lontano o una gita fuori porta.

Novità Newton Compton

Data di uscita: 17/07/2017

Numero di pagine: 505

Prezzo di copertina: 3.99 euro

Salvato dalla schiavitù sessuale da un misterioso agente pakistano, Caleb porta il peso di un debito che dev'essere pagato con il sangue.
La strada è stata lunga e costellata di incertezze, ma per Caleb e Livvie sta per finire tutto.
Finirà per rinunciare alla donna che ama pur di avere vendetta?
O sarà lui stesso a sacrificarsi?



Data di uscita: 19/07/2017

Numero di pagine: 384

Prezzo di copertina: 5.99 euro

Rock Chick Series

Indy Savage, figlia di un poliziotto e proprietaria di un negozio di libri usati, è una vera rockettara. Fin da quando aveva cinque anni, è innamorata di Lee Nightingale, che adesso ha abbandonato la sua fama di cattivo ragazzo per dedicarsi alla Nightingale Investigazioni come detective privato. Indy ce l'ha messa tutta per catturare l'attenzione di Lee, ma nonostante i suoi piani ingegnosi e sempre più elaborati, lui non ha mai dimostrato il minimo interesse, così, con il passare del tempo, Indy si è arresa e ha cominciato a evitarlo. Quando però Rosie, una dipendente di Indy, perde una borsa piena di diamanti e si ritrova in una spirale inquietante di rapimenti, macchine che esplodono e persino ritrovamenti di cadaveri, Lee torna prepotentemente nella vita di Indy. Ma questa volta la ragazza è determinata a impedire che il cuore si metta in mezzo. Il suo obiettivo è risolvere il mistero dei diamanti prima di Lee. Il detective, invece, cerca disperatamente di proteggerla e, allo stesso tempo, di riconquistare il suo amore.


Data di uscita: 20/07/2017

Numero di pagine: 284

Prezzo di copertina: 2.99 euro



Falling Series

Prima ho dovuto ricordare come si respira. Poi ho dovuto imparare a sopravvivere. Sono passati due anni, tre mesi e sedici giorni dalla Rowe Stanton di un tempo, da quando la tragedia mi ha rubato la giovinezza e il cuore. Quando sono partita per il college, ho messo mille miglia tra il mio futuro e il mio passato. Ho fatto una scelta: riattraversare il confine, per stare con i vivi. Ma proprio non sapevo da dove cominciare.
E poi ho incontrato Nate Preeter. 
Un giocatore di baseball nella All-America, che non avrebbe dovuto neppure accorgersi di un fantasma come me. Ma l'ha fatto. Non avrebbe dovuto chiedere il mio nome. Ma l'ha fatto. E quando ha scoperto il mio segreto e ha visto le cicatrici che aveva lasciato, sarebbe dovuto scappare. Ma non l'ha fatto.
Il mio cuore era morto, e non sarei mai dovuta appartenere a nessuno. Ma Nate Preeter mi ha fatto ricominciare a provare qualcosa, e mi ha fatto desiderare di essere sua. Mi ha mostrato tutto ciò che mi stavo perdendo. E poi mi ha mostrato come si cade. 



Da domani mi alzo presto, Simona Toma



TITOLO: Da domani mi alzo presto

AUTORE: Simona Toma

CASA EDITRICE: Sperling&Kupfer  

NUMERO DI PAGINE: 252

PREZZO DI COPERTINA: 17.90 Euro













Sinossi

«Milano era per me quell'attimo beato e irripetibile nella vita in cui si spalanca davanti a te tutta la meraviglia del mondo. E poi, all'improvviso, mi sono ritrovata depressa in pigiama e spalmata sul divano dei miei.» Michela ha fatto il grande salto. Dalla sua Piccola Città del Sud è arrivata a Milano piena di entusiasmo e aspettative. L'ha amata da subito e, quando ha trovato impiego in una famosa agenzia pubblicitaria e anche un fidanzato, ha pensato che tutto quello che voleva era esattamente lì e in quel momento. Peccato che ora, dopo nove anni di vita nella metropoli, le tocchi fare ritorno al paesello, senza lavoro e senza fidanzato. A trentasei anni, quasi trentasette, è comprensibile che non l'abbia presa bene. E che si trascini dal letto al divano di casa dei suoi, fumando una sigaretta dietro l'altra e nutrendosi solo di Lexotan, non fa pensare che possa riprendersi in fretta dalla batosta. Per fortuna però ci sono l'inarrestabile cugina Giulia - l'unica in famiglia con uno stipendio fisso, quello che le passa l'ex marito - e una bimbetta di dieci anni sbucata un giorno sul pianerottolo. Sguardo vispo e parlantina sciolta, ma un fardello troppo grande per la sua età, Aurora vive sola con il papà, un bell'uomo schivo e dai modi un po' formali. Sarà lei a riscuotere Michela dal suo torpore e, con la saggezza dei dieci anni, a farle capire che la vita ti regala di continuo nuove occasioni. Basta saperle cogliere.






Recensione

Michela si trova in una situazione molto delicata, ha perso il lavoro e non ha neanche più il fidanzato. Presa dallo sconforto, decide di trasferirsi nuovamente nel paesello in cui è cresciuta, a casa dei suoi genitori. Se passare dalla metropoli al paesino scombussola e non poco i suoi equilibri, il fatto di sentirsi una nullità la porta a soffrire di momenti di profonda depressione. Tutto questo fino a che la piccola Aurora, sua vicina di casa, decide di aiutarla e cerca in tutti i modi di spiarla per capire cosa c'è che non va. Sarà proprio la piccola a dare a Michela un bello scossone, a metterle davanti la realtà dei fatti e ad incitarla a riprendere in mano le redini della sua vita. 
La narrazione scorrevole rende il libro fruibile in poche ore. La presenza di momenti di riflessione della piccola Aurora sono preziosi al fine della storia perché consentono di approfondire l'animo pure della bambina, la sua vivacità e la sua caparbietà. 
Michela viene tratteggiata nella sua interezza con tutte le sue debolezze ma non per questo il romanzo risulta essere noioso, al contrario il tutto viene narrato anche con ironia, come se la scrittrice non volesse prendere troppo sul serio i dubbi e le fisse della protagonista. 
É un libro leggero, adatto per queste giornate d'estate, che però offre anche spunti di riflessione.


Voto


venerdì 14 luglio 2017

Prima che sia domani, Clare Swatman



TITOLO: Prima che sia domani 

AUTORE: Clare Swatman

CASA EDITRICE: Mondadori

NUMERO DI PAGINE: 286

PREZZO DI COPERTINA: 18.00 Euro












Sinossi

Trovi la tua anima gemella... Alcune persone non si accorgono di essere in presenza dell'amore della loro vita neanche quando se lo ritrovano proprio davanti agli occhi. Per Ed e Zoe è stato così: si sono incontrati il primo giorno di università, hanno condiviso anni bellissimi come coinquilini nello stesso appartamento, si sono innamorati... Si sono persi di vista... Poi le loro strade si sono incrociate più volte ma, per motivi sempre diversi, sembrava che non fosse mai il momento giusto. Solo anni più tardi, dopo che entrambi si sono lasciati alle spalle varie esperienze, il loro amore è finalmente sbocciato... ... e poi succede qualcosa di inimmaginabile. Un giorno, mentre stava andando al lavoro in bicicletta, Ed viene coinvolto in un incidente. Zoe è letteralmente incapace di reagire a un evento così tragico, non riesce a trovare una maniera per sopravvivere. Non è pronta a lasciare andare i ricordi. Come può dimenticare tutti i momenti felici, dal loro primo bacio a tutta una vita costruita insieme? Ma, soprattutto, Zoe è tormentata dalla consapevolezza che ci sono delle cose che avrebbe assolutamente dovuto dire a Ed... Ma forse non è troppo tardi...




Recensione

Il romanzo si apre con quello che apparentemente potrebbe essere il finale di una storia e cioè la morte di Ed, compagno di vita di Zoe. Ques'ultima distrutta dal dolore, è incapace di reagire ad un evento così tragico, non si è perdonata molti sbagli ed azioni, vorrebbe tornare indietro per rimettere a posto le cose e per rivivere quei momenti che, nel bene e nel male, hanno segnato il loro rapporto. Forse non è troppo tardi perché alla ragazza le si presenterà un'opportunità del genere, qualcosa che l'aiuti a sopravvivere. 
Il romanzo è di una delicatezza unica, l'autrice è stata in grado di ripercorrere con dolcezza ogni singolo sentimento che ha percorso il rapporto dei due ragazzi. Ha toccato temi delicati con una narrazione pregna di tatto, senza mai scemare nel banale. I protagonisti ci vengono mostrati nelle loro debolezze più intime. 
É una storia che non mi sarei mai aspettata di leggere, una storia che ho definito meravigliosa per tutti i motivi sopra elencati, perché ti tocca le corde dell'anima, ti porta a riflettere sul dolore e sul potere che ha il destino di stravolgere le nostre vite, che questo ci piaccia o no. 
Ho chiuso il libro con le lacrime agli occhi e con la consapevolezza che la vita deve essere vissuta giorno per giorno, con passione ed impegno perché domani potrebbe essere troppo tardi.
Si sa, quando un libro ti lascia così tante emozioni è anche difficile esternarle tutte. 
L'unica cosa che mi sento di dirvi è di leggerlo perché, sono sicura, vi cambierà.


VOTO


giovedì 13 luglio 2017

Comiciò tutto per caso, Nina Lupi



TITOLO: Cominciò tutto per caso

AUTORE: Nina Lupi

CASA EDITRICE: Newton Compton

NUMERO DI PAGINE: 320

PREZZO DI COPERTINA: 4.99 Euro











Sinossi

Quando Elena, il giorno del suo compleanno, scopre per caso che suo marito l’ha tradita, fa le valigie e parte con il figlio alla volta della Puglia, verso i luoghi nei quali ha trascorso la propria infanzia. Arrivata a Lecce, si stabilisce nel palazzo in cui vive suo zio Gigi. È proprio qui che incontra Michele, un giovane pittore romano trasferitosi da poco in Puglia, per il quale comincia ben presto a nutrire una tenera simpatia. Durante una passeggiata notturna, sotto il cielo stellato di Lecce, Michele ed Elena fanno però una scoperta che rischia di complicare non poco la vita dell’intera città e che li coinvolge più di quanto loro possano immaginare. Si tratta di un segreto di famiglia, che qualcuno ha voluto tenere nascosto per molto tempo…





Recensione

Questo romanzo narra la storia di Elena, la nostra protagonista, che, una volta scoperto il tradimento da parte del marito, si trasferisce insieme al figlio in Puglia, dallo zio Gigi. Nella città che le ricorda la sua infanzia conosce Michele e tra loro inizia qualcosa di più di una semplice simpatia. I due iniziano a conoscersi grazie anche ad un mistero che cercheranno di svelare insieme. 
Ora, seppure lo stile di scrittura dell'autrice non è male, devo dire che il libro mi ha delusa. Credevo di leggere altro, o forse non avevo capito bene io quale sarebbe stato l'argomento che l'autrice si era prefissata di trattare. Mi aveva incuriosito il fatto che una donna, anzi una mamma lasciasse la propria città per iniziare una nuova vita a Lecce, e da qui avevo dedotto, erroneamente, che l'autrice si soffermasse a narrare un processo di cambiamento e maturazione della protagonista. Ho pensato che Nina Lupi descrivesse le meraviglie, tanto decantate della città di Lecce. Invece non ho trovato nulla di ciò. Quello che l'autrice narra è la ricerca di questo segreto di famiglia, la risposta alle mille domande che si celano dietro una serie di indizi misteriosi. 
A mio parere, il caso poteva essere anche carino, se fosse stato però integrato dalla maturazione della protagonista, cioè da quello che mi aspettavo fosse il punto finale di quella che era stata l'apertura della storia. 
Penso che la storia abbia divagato un po' troppo su altro e mentre leggevo pensavo che prima o poi sarebbe venuto fuori quello che mi aspettavo, invece nulla. 
Mi dispiace dover dare alla storia un voto basso, anche perché nutrivo in essa una serie di aspettative.


VOTO